Mediall prodotti e macchine per la pulizia e la sanificazione
Mediall prodotti e macchine per la pulizia e la sanificazione
COME DISPORRE GLI ALIMENTI NEL FRIGO

 

DISPORRE GLI ALIMENTI nel frigorifero potrebbe sembrare una cosa semplice, esistono però accorgimenti utili per evitare sprechi, cibi avariati e ricavare molto più spazio. Prima ancora di sistemare il cibo nel frigorifero bisogna provvedere alla pulizia.

Per evitare odori e muffe serve pulire l’interno almeno una o due volte al mese. Naturalmente approfittate del momento in cui è più vuoto: staccate la spina e pulite pareti e guarnizioni con acqua e bicarbonato. Lavate sotto l’acqua corrente con del sapone per i piatti ripiani e cassettoni ma asciugateli prima di riporli per evitare che si formi il ghiaccio. Provvedete anche a sbrinare il frigorifero e ripulite i contenitori.

Per prima cosa teniamo presente che la temperatura del frigorifero è gestita autonomamente dall’elettrodomestico stesso, perciò troveremo dai 4 ai 5 gradi nella parte centrale e nella parte più alta ci sarà una temperatura più alta rispetto a quella bassa.

Tenete d’occhio le temperature soprattutto d’estate dove c’è bisogno di conservare i cibi in modo adeguato.

I cibi devono essere sempre ben chiusi e mai riposti senza contenitori. Ricordatevi di non appoggiarli mai contro il fondo del frigorifero.

ORA VEDIAMO LA DISPOSIZIONE CORRETTA DEGLI ALIMENTI NEL NOSTRO FRIGORIFERO:

Iniziamo dal ripiano alto dove metteremo: formaggi, yogurt, affettati in confezioni sottovuoto, cibi cotti.

Noterete che per le uova c’è un apposito scomparto sulla porta, inoltre nello spazio accanto è opportuno riporre il burro.

Al di sotto troverete lo scomparto per le bottiglie e il latte.

Nella parte centrale sarà opportuno mettere salumi già aperti, pasta e carne cotta, avanzi di vario tipo, sughi, verdure cotte e salse.

Nella zona bassa è preferibile mettere carne, pesce, pollame e cibi crudi.

I cassetti che trovate in fondo sono riservati a frutta e verdura, ricordatevi di svuotarli di tanto in tanto e di ripulirli spesso.

Prima di riporre la frutta e verdura sarebbe idoneo avvolgere con carta assorbente per evitare che si formi umidità e condensa, che farebbe marcire velocemente alcune parti del cibo.

Ricordatevi di non avvolgere mai le griglie con carta perché è importante che ci sia una buona circolazione dell’aria all’interno del frigorifero tra uno scaffale e l’altro.

Per quanto riguarda la sezione freezer tenete presente che se scongelate un cibo non potete più ricongelarlo.

Di tanto in tanto fate uno sbrinamento del vostro frigorifero soprattutto per la parte del freezer, per evitare un consumo eccessivo di corrente.

Un piccolo segreto: per togliere gli odori sgradevoli dal frigorifero la nonna consiglia di mettere una ciotolina di latte in un angolo in fondo al frigorifero oppure un bicchierino d’aceto.

Ricordatevi che è buona abitudine cercare di lasciare dello spazio fra i prodotti all’interno del frigorifero in maniera da permettere una giusta distribuzione del calore, di ricordarsi che in estate il termostato va portato ad una temperatura più fredda, di non mettere mai cibi caldi nel frigorifero altrimenti alzereste troppo la temperatura interna, e di avvolgete o ricoprite sempre gli alimenti per non farli seccare troppo e perdere i sapori.

 

Lascia una richiesta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Mediall prodotti e macchine per la pulizia e la sanificazione - Vendita noleggio e assistenza - fornitura dispositivi per la sicurezza sul lavoro